Dec 22 2010

Viaggio in Sicilia alla scoperta di Cefalù

Classified in: Siciliaseoethic at 1:55 pm

Cefalù è una delle mete internazionali molto ambita dai cheap viagra ship next day turisti ed anche dai siciliani stessi. Inserita nel Parco delle Madonie è caratterizzata fortemente dalla sua posizione ai piedi della “Rocca” (che vuol dire piccola testa) il promontorio che la sovrasta. Oggi questo promontorio è percorribile a piedi e si può arrivare fino alle mura della fortezza e godere di un panorama senza precedenti. Ai piedi si trova il paese ed il centro storico, molto caratteristico e sempre pieno di gente e turisti che lo percorre scoprendo ogni angolo ed ogni pezzo di storia e arte che la cittadina custodisce al suo interno. Il centro è circoscritto da mura megalitiche che, in buona parte, è proprio quella originaria.

Resti archeologici testimoniano l’antichità e le origini di questo centro e le varie epoche storiche: il Tempio di Diana del IV sec. a.C.; le cisterne, le mura merlate, piccole chiese appartenenti al periodo medievale, ecc… A testimonianza della sua antica storia anche un mosaico rinvenuto di recente, sotto il portico di ingresso al Duomo, che testimonia la presenza delle prime comunità cristiane.

Tra i monumenti di epoca normanna troviamo: il Lavatoio e l’Osterio Magno con una splendida trifora e la Chiesa di San Giorgio. Ma il monumento più importante e più rappresentativo di Cefalù è il Duomo arabo-normanno che si narra sia stato fortemente voluto ed edificato da Ruggero II per esaudire un voto fatto a Dio Salvatore per averlo salvato da una tempesta in mare facendolo approdare sulla costa della cittadina di Cefalù. Dà l’impressione di essere una fortezza ed è caratterizzato da due grandi torri laterali che lo fanno essere una delle più grandi cattedrali di tutta la Sicilia. Di importanza rilevante, oltre che molto conosciuto e fotografato in quanto suscitano particolare interesse, sono i mosaici interni sui quali domina la figura di Cristo Pantocratore: questa figura è presente anche nel Duomo di Monreale e nella Cappella Palatina di Palermo. Annesso al Duomo vi

è il chiostro con colonnine e capitelli scolpiti che è possibile visionare pagando un biglietto d’ingresso.

La visita al Museo Mandralisca è d’uopo in quanto si trova una collezione archeologica di valore inestimabile ed una pinacoteca molto curata e ricercata della quale fa parte il famoso quadro “ritratto di ignoto” di Antonella da Messina che si presta da copertina ad un libro di un siciliano “il sorriso dell’ ignoto marinaio” di Vincenzo Consolo.

Ma Cefalù è anche il suo territorio, consigliamo vivamente di fare un’escursione al Santuario di Gibilmanna che sorge a 800 mt s.l.m. La strada per raggiungerlo è bellissima, la si percorre tra una fitta vegetazione di frassini e castagni fino ad arrivare al Santuario dedicato alla Madonna che al’interno custodisce una statua di alabastro che ritrae la Madonna col Bambino ed è opera di Antonello Gagini.

Ogni anno Cefalù attira turisti da tutto il mondo. La città è conosciuta per la sua spiaggia ed è tra le più note e più belle di tutta la provincia di Palermo. E’ tra le più frequentate perché si può raggiungere facilmente ed offre molti servizi di ottima qualità. Le acque sono splendide, blu e cristalline, sono anche state premiate con le “tre vele” da Legambiente. Buona l’offerta ricettiva in città e nelle zone circostanti. Per chi cerca hotel Cefalù o b&b Cefalù su un qualsiasi motore di ricerca potrà scegliere tra tante soluzioni in funzione delle proprie esigenze.


Dec 18 2010

L'ascesa dei voli low cost in Sicilia

Classified in: Siciliaseoethic at 3:18 pm

La Sicilia è una delle mete più ambite del turismo internazionale. Ogni anno giungono sull’isola turisti che provengono da altre regioni italiane e da tutte le parti del mondo, dall’Australia all’America. L’aereo è ovviamente il mezzo di trasporto più utilizzato. Negli ultimi anni il volume di traffico sui 3 aeroporti dell’isola è aumentato in maniere considerevole. L’impennata della richiesta di voli per Catania, ad viagra without prescription sales esempio, ha richiesto la costruzione di una nuovo aeroporto con maggiori spazi e servizi. Nuove compagnie si sono affacciate al mercato siciliano e la maggiore offerta di voli low cost ha permesso ai cittadini siciliani una maggiore possibilità di scelta e, soprattutto, di risparmio. Molte le compagnie low cost come Wind Jet, Ryanair, Blu Express e Easy Jet che ogni giorno operano negli aeroporti di Catania, Palermo e Trapani assicurando collegamenti con le principali destinazioni italiane come Milano, Roma, Torino e Venezia, e straniere verso Parigi, Mosca, Barcellona e Lione.

La scelta di un volo low cost per Palermo, Catania o Trapani non è complicata. Il web, per fortuna, è uno strumento che ci permette facilmente di districarci tra le innumerevoli proposte e le altrettante numerose compagnie aeree che ogni giorno mettono a disposizione del viaggiatore un certo numero di offerte voli a prezzi vantaggiosi. Chi entra nei tanti portali di online booking si renderà conto che il sistema permette un controllo molto efficace su tutte le variabili che interessano come orari, numero di posti, aeroporti di partenza e arrivo, il tutto in pochi click e direttamente da casa vostra. Un elenco di tutti i voli disponibili verrà restituito dopo la nostra richiesta. Possiamo scegliere tra le diverse proposte in base alle nostre esigenze di prezzo o di orario. In un secondo step potremo comprare il biglietto direttamente online. Così, chi cerca voli Palermo, voli Catania o voli Trapani avrà solo l’imbarazzo della scelta. Le

numerose compagnie cercano di accaparrarsi la fetta più grande del mercato attraverso prezzi e campagne di marketing spesso aggressive.

La compagnia aerea Ryanair, che opera dall’aeroporto di Trapani, propone voli low cost dalla Sicilia verso mete internazionali a prezzi davvero vantaggiosi, specie se la prenotazione è effettuata con un certo anticipo. Anche compagnie come Wind Jet o Blu Express, se la prenotazione è effettuata qualche mese prima della data di partenza, offrono voli per Roma, Milano e altre città italiane a prezzi spesso inferiori a quelli equivalenti in treno o autobus. L’apertura del mercato alle compagnie low cost ha determinato l’ascesa dell’aereo a primo mezzo di trasporto siciliano per numero di passeggeri serviti ogni anno a scapito di treni e autobus che stanno, pian piano, ritirando le proprie offerte sull’isola con corse meno frequenti. L’aereo ha reso trascurabili le distanze della Sicilia dalle principali città italiane e mondiali e ha permesso ai siciliani una maggiore rapidità di spostamento a prezzi contenuti, contribuendo allo sviluppo dell’isola in termini economici e di confronto culturale.


Dec 15 2010

Visitare Taormina alla scoperta del suo centro storico

Classified in: Siciliaseoethic at 10:27 am

Dire Taormina è come parlare di un brand conosciuto in tutto il mondo. Taormina è, infatti, uno dei luoghi più belli in assoluto ed è per questo motivo conosciuta in tutto il mondo. Situata lungo la costa orientale della Sicilia, tra Messina e Catania, il comune di Taormina è una splendida cittadina di circa diecimila viagra online best price abitanti che grazie alla posizione a picco sul mare, offre un panorama unico che va dalla Stretto di Messina al vulcano Etna. La cornice paesaggistica in cui Taormina è inserita è di incomparabile bellezza. Taormina è stata nominata meta turistica ideale da milioni di visitatori provenienti da tutto il mondo, che giungono qui in ogni periodo dell’anno e che da sempre ne apprezzano le spiagge, i monumenti, i giardini e la gastronomia. “Un piccolo angolo di paradiso sulla terra”, come la definì oltre due secoli fa Goethe, incantato dalla magia cromatica e dai profumi del luogo.

Chi visita il centro storico di Taormina si rende subito conto delle radici antiche della città. Taormina è infatti di origine greca, antica Tauromenion (che significa Toro), e conobbe in un secondo momento le dominazioni romana e normanna. Famosissimo il Corso Umberto, posto sull’antica Via Consolare Valeria e lungo il quale è possibile ammirare i “tesori” della città. Ad ogni passo nel cuore di Taormina ci sarà sempre qualcosa da scoprire. La città è ricchissima di monumenti meravigliosi come palazzo Santo Stefano e palazzo Corvaja, sede antico del Parlamento Siciliano; il quattrocentesco palazzo Ciampoli, e il duomo dedicato a San Nicola di Bari (XIII secolo), con la sua struttura gotica a croce latina. Le mura militari che dal Monte Tauro si spingono fino al Castello fatto erigere dagli Arabi e terminato dai Normanni, risalgono al periodo medievale. Tra i monumenti più importanti e visitati di Taormina menzioniamo il Teatro Greco, (secondo in Sicilia per grandezza dopo quello di Siracusa), splendidamente conservato, in parte adagiato direttamente sulla roccia e trasformato dai romani in arena per giochi circensi. Segni dell’Età Romana sono rappresentati dai resti dell’Odeon, costruzione di età imperiale, e dalle Naumachie, un efficientissimo sistema idraulico per la raccolta di acque sorgive che, confluenti in un enorme cisterna, consentiva l’irrigazione dei terreni attraverso una modernissima rete di canali.

Taormina è oggi un’apprezzatissima meta del turismo balneare e non. La bellezza delle sue spiagge (Spisone, Mazzeo e la baia di Mazzarò), l’elevato standard qualitativo dei servizi e il paesaggio circostante attirano ogni anno migliaia di turisti da tutto il mondo. Notevole l’offerta di strutture ricettive. Per chi cerca Taormina Hotels o B&B Taormina c’è solo l’imbarazzo della scelta. Alberghi 5 stelle lusso o economici, bed and breakfast, agriturismi, case vacanze e residence per tutte le necessità. Notevole è anche la proposta di offerte e

last minute a Taormina data l’importanza del luogo. L’offerta di luoghi da vedere e posti dove dormire non manca, il resto è la vostra scelta.