Sep 02 2010

In vacanza in agriturismo con il proprio amico a quattro zampe.

Classified in: Agriturismoadmin at 5:07 pm

In vacanza in agriturismo con il proprio amico a quattro zampe.

  • Quali sono le regioni italiane che primeggiano per numero di agriturismi pet-friendly?
  • Toprural suggerisce 5 strutture rurali, su tutto il territorio nazionale, dove gli animali domestici sono più che benvenuti.

14 Settembre, 2009 – Non tutti gli agriturismi prevedono la possibilità di albergare il proprio amico a quattro zampe, cane, gatto o altra mascotte. La concorrenza sempre più agguerrita nel settore ha creato le condizioni affinchè sia sempre più nutrito l’elenco delle strutture rurali che permettono agli ospiti di, spesso a fronte di un leggero sovrapprezzo, non lasciare a casa il proprio animale di compagnia.

I start my day with a capsule and would recommend these to anyone. Honest results, fast. Mexican viagra! Our pharmacy is the leader in delivering medications throughout the world.

Toprural propone una selezione di 5 agriturismi, su tutto il territorio nazionale, nei quali è permesso soggiornare con il proprio amico a 4 zampe. Nel portale è inoltre possibile svolgere delle ricerche personalizzate secondo diverse variabili, una delle quali è ovviamente il filtro pet-friendly.

clip_image001

Cascina Bricchetto – Agriturismo

Trezzo Tinella (Cuneo)

Quest’agriturismo, sulla cima una collina ricca di vigne e boschetti, offre fino a 10 posti letto in due appartamenti separati.

La struttura è al centro del sentiero romantico delle Langhe.

Prezzi medi per persona/notte: 40 euro.

Pet-friendly: gli animali domestici al seguito non pagano, ma fondamentale avvisare all’atto della prenotazione.

Pagina della struttura in Toprural

clip_image002

Tenuta Regina – Agriturismo/appartamenti

Palazzolo dello Stella (Udine)

A pochi chilometri da Lignano Sabbiadoro, la struttua offre 10 appartamenti, piscina e fattoria didattica. Può ospitare fino a 39 persone.

Prezzi vari per appartamento, di media 50 euro a persona/giorno in modalità B&B.

Pet-friendly: avvisare all’atto della prenotazione, supplemento previsto.

Pagina della struttura in Toprural

clip_image003

Selvadonica – Agriturismo

Caprese Michelangelo (Arezzo)

Nel territorio del borgo che diede i natali a Michelangelo Buonarroti, quest’azienda agrituristica offre libero accesso all’orto e al pollaio, oltre a vendere direttamente i prodotti tipici della terra. Consta di 8 appartamenti e 21 posti letto. Piscina e affitto biciclette.

Prezzi vari, in media 30 euro a persona/giorno.

Pet-friendly: avvisare all’atto della prenotazione, supplemento previsto.

Pagina della struttura in Toprural

clip_image004

Agriturismo Biologico Fighezia

Fluminimaggiore (Carbonia-Iglesias), Sardegna

Capienza: 15 posti letto, sei camere ed un mini appartamento. Tutte le strutture sono costruite secondi i principi della bioedilizia nei materiali, nell’orientamento e nei consumi. L’agriturismo fattoria didattica contempla laboratori dei più vari che vanno dal restauro del legno alla pelletteria. Prezzi medi persona/giorno sui 35 euro.

Pet-friendly: Cani e gatti soggiornano gratuitamente.

Pagina della struttura in Toprural

clip_image005

Cefalicchio I, Country House

Canosa di Puglia, Bari

Capienza. 9 camere, 21 posti letto. Prezzo medio a persona/notte sugli 85 euro.

L’antica struttura, una masseria del 1700, mantiene tutto il fascino del tempo, offrendo comunque tutti i confort ai visitatori. L’agriturismo è immerso in 80 ettari di ulivi e vigneti e offre una grande piscina.

Pet-friendly: avvisare all’atto della prenotazione, gli animali di piccola taglia soggiornano gratuitamente, concordare gli altri casi alla prenotazione.

Pagina della struttura in Toprural

Il pet-friendly, regione per regione.

Ad oggi, 14 settembre, sono 12.273 le strutture rurali recensite da Toprural in Italia: di esse solo 3.331 dichiarano di essere pet-friendly, sarebbe a dire il 27%, meno di un terzo.

La densità di strutture di questo genere si può calcolare su scala regionale o nazionale, mettendo in risalto cioè in un caso la percentuale di agriturismi pet-friendly di una regione in relazione alla totalità delle strutture che questa stessa offre o, nell’altro, calcolando il dato sulla base nazionale.

Se analizziamo il primo indice vediamo come regione virtuosa sia il Piemonte, dove quasi il 38% delle strutture rurali ammette la presenza dell’amico a quattro zampe, seguita da Valle d’Aosta, Trentino e Friuli. Fanalino di coda la Campania, con il primato negativo del 12,8%, seguita da Lombardia e Sardegna.

Regione

Base

Di cui pet-friendly

Percentuale pet-friendly sul totale della regione

Percentuale pet-friendly su base nazionale

Toscana

2625

625

23,81

18,76

Umbria

1607

499

31,05

14,98

Piemonte

910

344

37,80

10,33

Trentino Alto Adige

894

320

35,79

9,61

Marche

668

213

31,89

6,39

Emilia Romagna

657

212

32,27

6,36

Lazio

612

135

22,06

4,05

Veneto

536

127

23,69

3,81

Lombardia

721

126

17,48

3,78

Liguria

354

114

32,20

3,42

Puglia

486

105

21,60

3,15

Sardegna

446

85

19,06

2,55

Valle d’Aosta

227

82

36,12

2,46

Sicilia

355

81

22,82

2,43

Abruzzo

351

75

21,37

2,25

Friuli-Venezia Giulia

213

69

32,39

2,07

Campania

359

46

12,81

1,38

Calabria

135

40

29,63

1,20

Basilicata

110

32

29,09

0,96

Molise

7

1

14,29

0,03

 

12273

3331

27,14

100,00

Nota: I dati appena elencati sono ricavati dal database delle strutture agrituristiche del portale Toprural alla data del 15 settembre 2009. Nel calcolo delle “classifiche” non si è tenuto conto della regione Molise a causa del basso numero di strutture presenti.

Se invece analizziamo il numero di strutture per-friendly in dato assoluto su scala nazionale vediamo come a guidare la classifica sia la Toscana, con quasi il 19% delle strutture italiane, seguita dall’Umbria, che ne ospita il 15%. Ultime Basilicata Calabria, intorno ad un punto percentuale.

Gli abbandoni ridotti alla metà.

Secondo l’osservatorio del Ministero degli Interni, nell’estate 2009 gli animali domestici abbandonati dai padroni sulla via delle vacanze sono stati quasi 6.000 contro il doppio dell’estate 2008: si tratta di una notizia importante che non deve però far abbassare la guardia su quella che è un’abitudine tristemente nota. La possibilità quindi di poter passare le vacanze con l’amico a quattro zampe quindi non può che essere ben vista.

Riguardo Toprural.com

Fondata nel luglio del 2000, Toprural.com è attualmente la società leader in Europa per la ricerca su Internet di agriturismi e alloggi rurali. In Italia Toprural.com detiene una quota di mercato di circa il 60%. Il portale, in totale, conta oltre 1,5 milioni di visite al mese.

Toprural.com ha la migliore offerta in Europa di alloggi rurali con più di 60.000 sistemazioni in 9 Paesi e in 8 differenti lingue, più di 100.000 opinioni, lasciate dai viaggiatori, e più di 630.000 foto e video.

Tags:

May 18 2008

Agriturismo a Todi

Classified in: Agriturismo,Umbriafioreditodi at 11:42 am

Un tuffo nel cuore verde d’Italia, tra il gioco delle colline Umbre…a Todi, nella graziosa frazione di Fiore , c’è un simpatico agriturismo con un incantevole laghetto privato dove si possono pescare lucci e carpe e magari cuocersele al barbecue. Per chi invece vuole crogiolarsi al sole godendosi una panorama stupendo c’è la piscina. Per divertirsi c’è una salone con ping pong, un campetto per la palla a volo , e per i più tosti si possono noleggiare le mountain bike per scoprire le fatiche dei su e giù delle colline,. Per gli amanti del vino ci sono gli itinerari alla scoperta delle cantine del Sagrantino. Ma l’Umbria offre tanti spunti ed è divertente scoprire le città d’arte come Todi, Assisi, Orvieto, Spoleto, la cascata delle Marmore ..l’altopiano di Castelluccio di Norcia.

Per informazione : fiore@tenutadifiore.it

sito : http://www.tenutadifiore.it

Tags:

Apr 11 2008

Toptoscana.it “Passione per i migliori ” La nuova guida Toscana

Vi sarà certo capitato anche a voi: di voler trascorrere verso novembre, tre giorni nelle Langhe piemontesi, per produttori di Barolo e cene a base di tartufo? O programmare una spumeggiante gita in Franciacorta, o una settimana alla ricerca del vero Nero d’Avola in Sicilia? O semplicemente pensare di passare un fine settimana con la vostra amata nella romantica Roma?

E quindi domandarvi: quali sono i migliori ristoranti, le più interessanti aziende vinicole da visitare, gli indirizzi di hotel o agriturismi di maggior qualità, dove si possa comprare i veri prodotti gastronomici del luogo?

E pensare, ” ci vorrebbe una guida dettagliata!!!

Naturalmente non la solita guida del patrimonio artistico, con piazze e monumenti; ma neanche una di quelle fredde guide già in commercio, fatte di punteggi, grappoli o stelle, legate a fini commerciali.

Ma una guida onesta, sincera e professionale, con foto e indicazioni precise riguardanti le grandi e piccole realtà del territorio. Io ho pensato di creare questa guida sulla Toscana, incominciando dalla splendida Val d’Orcia, sito patrimonio dell’umanità.

Obiettivo? Dare dei validi suggerimenti, per chi vuole visitare questa regione con i fini più piacevoli, seguendo l’arte dell’enologia, della grande cucina e della buona gastronomia in generale. E’ un lavoro lungo e difficile, ma sono sicuro che diventerà interessante per molti di voi. Naturalmente ho bisogno della vostra collaborazione, così vi invito a segnalarmi indirizzi validi per ampliare periodicamente la mia guida. Potete contattarmi al mio indirizzo: info@toptoscana.it

In questo ricco portale, voglio suggerirvi periodicamente sotto forma di ricette di cucina, dei percorsi legati all’enogastronomia, utilizzando gli indirizzi della mia guida: www.toptoscana.it

Tags:

Jan 02 2008

Roma a misura d’uomo

Classified in: Agriturismo,B&B,Lazio,Recensionicasettedelborgo at 9:37 pm

Colosseo

 

Nata nei paesi del nord Europa, l’ospitalità in agriturismi, case vacanza e bed & breakfast si sta rapidamente affermando anche in Italia come alternativa ai soggiorni tradizionali.

Primi a far breccia nelle simpatie degli italiani, gli agriturismi hanno permesso la riscoperta del territorio, delle tradizioni e dei cibi locali, abbinando al relax di una vacanza
la scoperta di sapori e sensazioni nuove.

Per gli amanti delle città d’arte il soggiorno in casa vacanza o bed & breakfast permette di usufruire di tutte le comodità di un hotel, e in più offre qualcosa che difficilmente anche il più lussuoso degli hotel riesce a trasmettere: le attenzioni, le cure e il calore del contatto umano diretto con i proprietari/gestori.

Il rapporto diretto con i gestori di case vacanza e bed & breakfast rende possibile conoscere e approfondire la cultura e le tradizioni dei luoghi visitati e di scoprire anche le bellezze segrete che solitamente non compaiono nelle guide ma che meritano di essere viste.

Con questa filosofia di “turismo alternativo” nel 2006 è stata inaugurata la Casa Vacanze Casette del Borgo a Roma una vera oasi di pace all’interno della città in cui troverete cordialità e massima disponibilità e attenzione per tutte le esigenze degli ospiti.
Ben collegate al centro e alle principali attrazioni turistiche; in posizione comoda anche per altri punti di interesse come la Nuova Fiera di Roma, l’aereoporto Leonardo da Vinci (Fiumicino), il centro crongressi Ergife.

…e se vorrete non mancheranno consigli su cosa visitare, sugli eventi a Roma e su dove poter gustare la vera cucina romana!

Tags:

Dec 25 2007

Saturnia in Maremma Toscana

Classified in: Agriturismo,Toscana,Viaggiisidoro81 at 7:47 pm

Il paesino di Saturnia, arroccato le meravigliose colline della Maremma, a metà strada tra il mare dell’Argentario e il complesso montuoso del Monte Amiata, si costituisce come un piccolo gioiello di arte antica, tra costruzioni storiche, chiese e monumenti di grande fascino e bellezza che ne raccontano la storia ed il grande passato.

La cittadina di Saturnia nacque in epoca romana, anche se sono assolutamente numerose le testimonianze che attestano l’esistenza di un insediamento, conosciuto con il nome di Aurinia, ovvero città dell’oro già in epoca etrusca; successivamente il controllo dell’abitato, come per gran parte dei territori maremmani, venne esercitato dalla casata degli Aldobrandeschi, dagli Orsini, dalla Repubblica di Siena, artefice della ricostruzione delle mura di cinta, dal Granducato di Toscana ed infine venne annesso al Regno d’Italia.

Passeggiando tra le vie del centro storico di Saturnia ci si accorge subito di come il paese si costituisca come una testimonianza vera e tangibile del periodo medievale, si potrà quindi avere la possibilità di apprezzare la bellezza della Chiesa di Santa Maria Maddalena, edificata nel periodo rinascimentale e ricostruita in epoca recente, il palazzo Panciatichi-Ximenes, residenza dei governatori di giustizia del paese, il Castellum Aquarum, che in epoca romana svolse la funzione di cisterna per la raccolta delle acque piovane e che oggi è divenuta la sede degli eventi culturali più belli del paese, le antiche colonne romane, ricche di incisioni ed epigrafi latine e le mura di cinta, edificata per mano romana e successivamente modificate sotto la dominazione senese.

Appena fuori dal paese si potrà avere l’occasione di toccare con mano le testimonianze dell’antica presenza del popolo etrusco nel territorio, parliamo dell’importante insediamento di Bagno Santo, luogo sacro sicuramente preetrusco dove ancora oggi si possono osservare un altare ed una vasca per i riti purificatori; ricordiamo poi le numerose necropoli che sorgono tra le campagne di Saturnia e che hanno fornito nel corso degli anni, un enorme patrimonio di reperti e corredi funebri custoditi in parte nel Museo Archeologico di Saturnia ed in parte nei musei archeologici della Maremma.

Infine l’attrattiva principale di Saturnia sono le sue famose Terme di Saturnia.

Per il soggiorno vi consigliamo uno dei tanti agriturismi a Saturnia, sicuramente il tipo di alloggio ideale per gustare a pieno la natura ed il paesaggio della Maremma Toscana.

Tags:

Dec 25 2007

Maremma Toscana

Classified in: Agriturismo,Toscana,Viaggi,Vinoisidoro81 at 7:38 pm

Meravigliosa terra antica, profondamente legata alle tradizioni contadine ed alla leggendaria figura del Buttero, la Maremma Toscana si presenta oggi come uno dei luoghi più belli ed affascinanti dell’Italia, proponendo ai suoi visitatori numerosi spunti per escursioni, gite ed avventure di incredibile interesse artistico ed ambientale.

La Maremma sorge nella parte meridionale della regione Toscana, a confine con la splendida ed ammaliante area geografica della Tuscia laziale, si caratterizza per i suoi panorami assolutamente scenografici e mozzafiato, in grado di catturare l’attenzione e il cuore del turista che avrà la fortuna di ammirarli; in Maremma infatti, i paesaggi ed i panorami si uniscono tra loro in un insieme di forme, colori e sentimenti del tutto unici nel suo genere, che difficilmente si riuscirà ad osservare altrove, tra il mare della Costa dell’Argentario, le colline della zona interna, l’imponente vetta del Monte Amiata e le splendide pianure solcate dal corso dei fiumi.

Pensando alla Maremma verrà sicuramente in mente poi, la gastronomia, la meravigliosa varietà di piatti, pietanze e ricette che risvegliano un passato che si è assopito negli anni e riportano in vita tradizioni di una bellezza e di una particolarità assolutamente unici e spettacolari.

Il territorio maremmano, e la sua popolazione, sono in questo senso, fortemente legati alla cultura gastronomica, donando alla meravigliosa arte di cucinare una valenza che non fa riferimento solo al gusto ed alla presentazione del piatto, ma anche e soprattutto simbolica, storica e di aggregamento, in grado di rappresentare il passato, lo spirito di questa terra e di costituirsi come un momento di grande e profonda unione.

Sicuramente molto noti sono i piatti tradizionali della Maremma, in questo senso non possiamo non citare la panzanella, preparata con pane raffermo bagnato in acqua, sale, olio, cipolla e pomodoro, l’acquacotta, che come suggerisce il nome si presenta come un piatto assolutamente povero a base di verdure, la selvaggina, fortemente legata al mito della caccia al cinghiale, così tanto diffusa in Maremma, e le celeberrime pappardelle, preparate con il sugo di lepre o cinghiale.

Assolutamente numerose ed interessanti sono poi le manifestazioni e gli eventi gastronomici che vengono organizzati e proposti della terra maremmana, i piccoli borghi e le cittadine infatti, durante tutto l’arco dell’anno diventano il luogo ideale per celebrare la bontà e la qualità dei prodotti tipici locali, con feste e sagre di grande rilievo; è così che nasce la festa dell’olio, prodotto simbolo della Maremma e della Toscana più in genere, la festa del vino, durante la quale vengono aperte le cantine del centro storico, le sagre dei funghi, delle castagne e via discorrendo…

A questo proposito vi vogliamo raccontare, in poche righe la deliziosa festa di Massa Marittima, “Calici d’Inverno”, una interessante manifestazione enogastronomica che mira a far conoscere e celebrare l’ottimo vino di produzione locale, il Monteregio DOC, con degustazioni, bancarelle, manifestazioni e spettacoli di intrattenimento lungo le vie della cittadina.

Tags:

Oct 07 2007

Ex Back Experts

Classified in: Abruzzo,Agriturismo,Cittàisidoro81 at 6:09 pm

text your ex back – get ex boyfriend back and
i want to win my ex girlfriend back or
5 months from ex girlfriend.
getting your ex back no contact tell him space
getting back together letters examples, how can i win my bf love back, etc.

how to make your ex boyfriend get back with you
Il comune rientra nel tratto di costa adriatica denominata Costa dei Trabocchi, un

how to get your ex girlfriend back, what to text your ex to get her back Ex Back Experts

how to make your ex girlfriend want you back quickly

how to get my boyfriend back

text your ex back

What Not To Text To Get An Ex Back

How To Get Your Ex Boyfriend Back

I Want My Ex Boyfriend Back

Getting Your Ex Girlfriend Back

Dr Phil How Can I Get My Ex Girlfriend Back

How Can I Get My Ex Girlfriend Back

Does Text Your Ex Back Work If Your Ex Are Working Things Out

how do you get your ex back

How Can I Get My Girlfriend Back

How To Get A Girlfriend Back Fast

how do you make your boyfriend want you again

How To Gain Trust With Your Girlfriend Via Text

how to win back your ex

text your ex back

How To Get You Ex Boyfriend Back

o splendito tratto di costa il cui mare azzurro è il culmine delle sovrastanti colline, ricoperte di ulivi, vitigni e in certi tratti di piante e fiori profumati.
Ortona è una cittadina nota soprattutto per la storia controversa i cui segni risalgono alla civiltà romana, poi ai bizantini, ai Franchi ed infine ai normanni.
Non meno degni di nota sono i monumenti (da non perdere la cattedrale di S. Tommaso, il Cast

attract ex back after, Facebook status to get your boyfriends back up.

free advice on how to get your man back

what guys think about getting back with an ex

how to get mu ex back

when your ex girl friend dumps you over the phone

how to let my ex wife go

how do i get ex boyfriend back after i begged him

how to win back an ex boyfriend if you made contact with him

ex girlfriend comments alot on my Facebook

why the ex gf wont text me back after spending a weekend with me

how long should i text my ex girlfriend after a second date after the break up

how to get your ex gf back fast by texting

how to get my girlfriend to get back together with me

should i call my ex gf

get exgirlfriend back

how do you text to your ex boyfriend

how to make your man want you back

How do i get my ex back after a break up

to win your girl back

ello Aragonese e le chiese di S. Maria delle Grazie e della SS. Trinita’) e per la presenza del piu’ importante porto commerciale dell’Abruzzo – recentemente ammodernato e trasformato in porto turistico.
Ortona e’ anche una delle piu’ apprezzate stazioni balneari del litorale chietino; dispone di una quindicina di alberghi, di 6 campeggi, di una decina di stabilimenti balneari e alcuni agriturismi tra cui segnaliamo quello dove abbiamo fatto sosta durante il nostro soggiorno: l’agriturismo L’Antico Feudo, le cui confortevoli stanze sono state solo l’epilogo di una cena a base di cucina tipica abruzzese.

Tags: