Jul 25 2009

2° edizione della Fiera del Gusto

Classified in: Manifestazionilineavacanze at 10:00 am

Nella città di San Severo si è nuovamente dato il via alla 2°

edizione della Fiera del Gusto, manifestazione organizzata presso il Lungomare di Vieste dove vi sono vari stand, allestiti dall’Amministrazione Comunale, i quali mostrano i prodotti tipici della tradizione pugliese e locale.

I prodotti enogastronomici esposti sono davvero vari come la pasta, l’olio, il vino, lo spumante della cantina D’Araprì, i vini dell’Antica Cantina e della tenuta Spadone, gli olii dell’oleificio Abruzzese, i sughi e i sottolii della ditta Parente e lo sciroppo e le fascine. Per chiunque sia interessato a questo evento consigliamo di prenotare uno dei tanti hotel a Vieste.

Il sindaco di San Severo Gianfranco Savino il giorno 19 luglio ha partecipato con la propria presenza alla manifestazione ritirando anche l’attestato per l’avvenuta partecipazione e consegnato dall’organizzatore Daniele Circiello.

Il sindaco Gianfranco Savino non è stato il solo a partecipare alla manifestazione, infatti, era affiancato nella visita degli stand dal sindaco di Vieste Ersilia Nobile, dall’Assessore all’Agricoltura della Provincia di Foggia, Nino Santarella e dal Presidente del Parco del Gargano Giandiego Gatta.

Durante la manifestazione verranno esposte anche le foto dei monumenti della città: la Chiesa di San Lorenzo e San Severino il Museo Civico, il Teatro Verdi ed il Palazzo Celestini; inoltre si svolgerà nel Museo dell’Alto Tavoliere di San Severo la mostra di Jacovitti sino al 6 settembre.

This is great. I have been using this for years. Buy viagra. We would strongly recommend you to consult your doctor before taking a medication.

Apr 11 2008

Toptoscana.it “Passione per i migliori ” La nuova guida Toscana

Vi sarà certo capitato anche a voi: di voler trascorrere verso novembre, tre giorni nelle Langhe piemontesi, per produttori di Barolo e cene a base di tartufo? O programmare una spumeggiante gita in Franciacorta, o una settimana alla ricerca del vero Nero d’Avola in Sicilia? O semplicemente pensare di passare un fine settimana con la vostra amata nella romantica Roma?

E quindi domandarvi: quali sono i migliori ristoranti, le più interessanti aziende vinicole da visitare, gli indirizzi di hotel o agriturismi di maggior qualità, dove si possa comprare i veri prodotti gastronomici del luogo?

E pensare, ” ci vorrebbe una guida dettagliata!!!

Naturalmente non la solita guida del patrimonio artistico, con piazze e monumenti; ma neanche una di quelle fredde guide già in commercio, fatte di punteggi, grappoli o stelle, legate a fini commerciali.

Ma una guida onesta, sincera e professionale, con foto e indicazioni precise riguardanti le grandi e piccole realtà del territorio. Io ho pensato di creare questa guida sulla Toscana, incominciando dalla splendida Val d’Orcia, sito patrimonio dell’umanità.

Obiettivo? Dare dei validi suggerimenti, per chi vuole visitare questa regione con i fini più piacevoli, seguendo l’arte dell’enologia, della grande cucina e della buona gastronomia in generale. E’ un lavoro lungo e difficile, ma sono sicuro che diventerà interessante per molti di voi. Naturalmente ho bisogno della vostra collaborazione, così vi invito a segnalarmi indirizzi validi per ampliare periodicamente la mia guida. Potete contattarmi al mio indirizzo: info@toptoscana.it

In questo ricco portale, voglio suggerirvi periodicamente sotto forma di ricette di cucina, dei percorsi legati all’enogastronomia, utilizzando gli indirizzi della mia guida: www.toptoscana.it

Tags:

Feb 03 2008

La penisola del tesoro

Classified in: Manifestazioniaaaa at 1:03 pm

Touring club Italiano organizza La penisola del tesoro!

La manifestazione, giunta ormai alla nona edizione, è diventata una tradizione consolidata e sempre più apprezzata dai soci.
Nata nel 1999 in parallelo alla campagna associativa del 2000. Qui Touring di ottobre di quell’anno titolò infatti Con il Touring alla scoperta del Belpaese notando che oltre Venezia, Firenze, Roma e Pompei l’Italia vanta ovunque chiese, palazzi, centri storici di straordinario valore, altrettanto belli, ma poco noti. Si voleva far conoscere ai soci, con visite guidate gratuite, l’Italia minore, quella sconosciuta ma ricca di tesori d’arte, di reperti archeologici, di paesaggi mozzafiato.

Stagioni di successi. Da quella prima stagione la Penisola del Tesoro si è evoluta, assommando anno dopo anno nuove migliorie nei programmi ed estendendo gli eventi. Oggi infatti le mete sono ancora i musei, le residenze e i siti archeologici, ma anche i centri storici, i giardini monumentali, interi paesi. Inoltre vengono sovente proposti, a corollario all’appuntamento principale, visite ad altri beni culturali, partecipazioni a concerti, intrattenimenti folcloristici, ma anche occasioni di shopping, incontri con l’enogastronomia e l’artigianato, itinerari pedonali alla scoperta di angoli suggestivi. Uno sforzo notevole su tutto il territorio nazionale che il Tci affronta con entusiasmo, grazie anche al supporto della Banca Popolare Italiana, di Vittoria Assicurazioni e Hertz Autonoleggi, nonché del corpo consolare del Tci, dei comuni, delle regioni e delle APT locali.

Come partecipare
Le modalità delle visite sono rimaste invariate: le riassumiamo brevemente. I Soci possono rivolgersi al Punto Touring della città in cui si svolge la visita o di quella più vicina, indicata di volta in volta nelle pagine di presentazione delle mete, che Qui Touring pubblica ogni mese. Per le visite nei centri in cui non è presente un Punto Touring, sarà sufficiente chiamare il nostro Pronto Touring 840.888802.

Maggiori info su http://www.touringclub.it/istituzione/penisola.asp

Tags:

Jan 08 2008

SANREMO IN FIORE

Classified in: Eventi,Liguria,Manifestazioniisidoro81 at 12:30 pm

SANREMO IN FIORE

SANREMO (IM) dal 27/01/2008 al 27/01/2008

SANREMO IN FIOREIl corso fiorito di Sanremo è un’esplosione di colori che scaturisce dalle migliaia di fiori che vengono utilizzati per infiorare i bellissimi carri che sfilano per le vie della città.

Per informazioni:
Telefono: 0184/580353

Sito web: http://www.rievocazioni.net

Tags:

Jan 08 2008

Arte e suggestioni in Rocca

Classified in: Emilia Romagna,Eventi,Manifestazioni,Rievocazioni storicheisidoro81 at 12:29 pm

Arte e suggestioni in Rocca

San Secondo Parmense (PR) dal 26/01/2008 al 26/01/2008

In Rocca a San Secondo, cuore della pianura parmense, l’eco dei clamori delle battaglie, delle imprese, delle passioni di un passato immemorabile e glorioso non si è mai spenta, oggi ancora riproposta dalla visita-spettacolo della Corte dei Rossi. Il Conte Pier Maria de’ Rossi , la Contessa Camilla Gonzaga, la Contessa-madre Bianca Riario Sforza, il “gran zio” Giovanni delle Bande Nere e il “flagello dei principi” Pietro Aretino rivivono e fanno rivivere ai visitatori suggestivi momenti della storia cinquecentesca vissuta dentro le splendide sale affrescate del Castello.

Sabato 26 gennaio si comincia alle 21.30 in punto con l’evocazione di Pietro Aretino ai piedi dello scalone d’onore, alla sommità del quale compaiono, come in un sogno, il “gran diavolo” Giovanni de’ Medici detto delle Bande Nere, la contessa madre Bianca Riario de’ Rossi ed il conte di San Secondo Pier Maria. Dopo la visita al magnifico apparato di affreschi – visita condotta, per gruppi di dimensioni contenute per agevolarne la fruizione ed il diletto, da Dotto Maffino, Madonna Orsola, Pietro Aretino e Giovangirolamo de’ Rossi – i visitatori vengono fatti accomodare nella superba sala delle Gesta Rossiane. Da Pietro e Giovangirolamo sono illustrate le eminenti imprese del Casato dipinte – fra gli altri – dal Bertoja e dal Mirola, attorno al 1570, negli imponenti quadri arazzo. La storia rinascimentale è fatta rivivere dai personaggi della Corte: dalla “riconquista” del feudo nel 1521 all’annuncio della morte del condottiero Giovanni de’ Medici nel novembre 1526.

Per chi lo desidera, verso le 23.30, la serata trova il giusto epilogo alla “Volpe”, ristorante di fronte all Rocca, con la degustazione dei tipici prodotti locali, la Spalla di San Secondo con la torta fritta, salumi vari ed il vino Fortanina. Alla fine anche dolce e caffè.

La Corte dei Rossi aderisce al progetto ‘Scuola in Rocca’, proponendo alle scolaresche di ogni ordine e grado una coinvolgente visita spettacolo, di norma effettuabile nelle serate dei finesettimana. I ragazzi sono accompagnati alla scoperta della storia dei Casato dei Rossi e del magnifico apparato di affreschi. La visita spettacolo, della durata di un’ora e mezza circa, può essere effettuata tra le 18.30 e le 22.30, previo accordo con i singoli gruppi che non possono essere inferiori alle 40 unità (i gruppi di consistenza numerica minore devono pagare in ragione di 40 unità).

Per informazioni:
Telefono: +39.0521.873214 – +39.338.2128809
Sito web: www.cortedeirossi.it

Tags:

Dec 27 2007

Scuola di musica Medievale ad Assisi

Classified in: Corsi,Manifestazioni,Umbriaisidoro81 at 3:35 pm

Scuola di musica Medievale

Assisi 10 Gennaio – 15 Giugno

Presso l’Istituto Comprensivo Assisi 1 Scuola di S. Antonio si terranno con cadenza settimanale lezioni di musica medievale, canto, strumenti d’arco, peltro, fiato, bocchino, percursione, danza antica, solfeggio, natazione, storia della musica e organologia (insegnamenti complementari).
Il modulo d’iscrizione, qui sotto allegato, dovrà essere recapitato entro e non oltre il 20 gennaio 2008 presso il Servizio Turistico Associato del Comune di Assisi, Palazzo san Nicola (ex Poste) in Piazza del Comune tel.075813680 fax 075813727
Informazioni: Roberto Bisogno 3483204967 – Pier Maurizio della Porta 3343438902 – Luca Brizi 3920775323

Tags:

Dec 19 2007

Mercatini di Natale a Bolzano

Magie d’Avvento in note musicale, fiabe e racconti

Durante il periodo dell’Avvento, le piazze e le vie di Bolzano si animano grazie a numerosi spettacoli capaci di diffondere un’autentica e calda atmosfera prenatalizia. Ogni fine settimana e nel periodo di S. Ambrogio, sul palco allestito sotto il grande albero di Natale in Piazza Walther, viene proposto un intenso e variegato programma di intrattenimento all’insegna dell’autentica tradizione musicale locale con concerti delle bande musicali in costume, gruppi di danze folcloristiche, suonatori di cetra e di corni alpini. Anche per i più piccoli non mancano le sorprese come il teatrino delle marionette o la sceneggiatura del presepe vivente.

Inaugurazione

Giovedì, 29 novembre; ore 17.00
Inaugurazione della 17° edizione del Mercatino di Natale di Bolzano con accompagnamento musicale

Teatrino delle marionette

Dal 29/11 al 23/12
Ogni giorno da martedì a domenica alle ore 16 e 16.30 (domenica ore 10 e 10.30) spettacolo di marionette in lingua italiana e tedesca in Piazza Walther (davanti alla Cassa di Risparmio).
Teatrino delle marionette-Kasperltheater proposto dalla Fondazione della Cassa di Risparmio.

Il mercatino dell’artigianato in Piazza Municipio

dal 29 novembre al 23 dicembre
L’atmosfera natalizia non abita solo in Piazza Walther, ma è aria di festa in tutta la città: dal 29 novembre al 23 dicembre otto artigiani locali escono dalle loro botteghe per proporre il mercatino dell’artigianato in Piazza Municipio. I produttori di ceramica, gli intagliatori del legno e i fioristi predispongono creative idee regalo e fantasiosi articoli natalizi per decorare la casa.

Il mercatino della solidarietà

dal 29 novembre al 23 dicembre
nelle vie del centro le associazioni ONLUS propongono i loro progetti sociali e la vendita di oggetti regalo, decorazioni per la casa e gastronomia.

Rassegna artigianale in Piazza della Mostra

Dal 1 al 23 dicembre
Piazza della Mostra si trasforma in punto di incontro per chi ama le idee regalo fatte a mano: il mercatino organizzato del Centro Relazioni Umane di Bolzano propone la produzione e vendita di stoffe ricamate, lavori su seta, bigiotteria, lavori in ceramica e vetro e molto di più.

Musica natalizia tradizionale

Sabato, 1 dicembre; dalle ore 14.00 alle ore 18.00
Lechner Katja all’ arpa;
Gruppo di fiati “Eisacktaler”;
Suonatori di corno “Welschellen”

Concerto della Banda Musicale Gries di Bolzano

Domenica, 2 dicembre; ore 11.00

Musica natalizia tradizionale

Domenica, 2 dicembre; dalle ore 14.00 alle ore 18.00
Gruppo di fiati “Banda musicale Ponte Nova”,
Banda Musicale Kollmann
Suonatori di corno “La Tambra”
Gruppo di danze popolari di Collepietra

San Nicolò al Mercatino di Natale

Giovedì, 6 dicembre; ore 15

Venerdì lungo

7 dicembre, tutti gli stand rimangono aperti fino alle ore 21.00

Speciale Annullo Postale

Sabato, 8 dicembre; dalle ore 10 alle ore 16.00
“Poste Italiane” sarà presente al Mercatino di Natale con l’ormai tradizionale annullo postale speciale. Informazioni presso l’Azienda di Soggiorno, tel. 0471 307000.

Musica natalizia tradizionale

Sabato, 8 dicembre; dalle ore 14.00 alle ore 18.00
Quartetto di clarinetti Banda Musicale Collepietra
Gruppo “Melauner Musikanten”
Coro Castel Flavon

Concerto Banda Musicale Dodiciville di Bolzano

Domenica, 9 dicembre; ore 11.00

Musica natalizia tradizionale

Domenica, 9 dicembre; dalle ore 14.00 alle ore 18.00
Gruppo “Die Zomgschwoastn”
Quartetto della Banda Musicale di Egna
Suonatori di corno “La Tambra”
Gruppo “Ahrntaler Doppelquartett”

Musica natalizia tradizionale

Sabato, 15 dicembre
Dalle ore 14.00 alle ore 18.00
Duo “Daniel & Angelika”
Gruppo “Melauner Musikanten”
Phos Chor
Coro maschile”Männergesangsverein Gries”
In piazza del Grano: Presepe Vivente a cura del gruppo teatrale Gries.

Concerto della Banda Musicale di Bolzano

Domenica, 16 dicembre; ore 11.00

Musica natalizia tradizionale

Domenica, 16 dicembre; dalle ore 14.00 alle ore 18.00
Gruppo “Die Zomgschwoastn”
Suonatori di corno “Welschellen”
Banda Musicale di San Genesio
Quintetto della Banda Musicale di S. Michele/Appiano
In piazza del Grano: Presepe Vivente a cura del gruppo teatrale Gries.

Musica natalizia tradizionale

Sabato, 22 dicembre
Dalle ore 14.00 alle ore 18.00
Duo “Daniel ´& Angelika”
Gruppo “Kaseralm Sänger”
Ballo con le fiaccole del gruppo di danze popolari di Gries.

Musica natalizia tradizionale

Domenica, 23 dicembre; dalle ore 17.00
Chiusura del Mercatino di Natale di Bolzano.

Maggiori dettagli nel sito www.bolzano-bozen.it

Tags:

Nov 01 2007

Medioevo a tavola a Gradara fino al 2008

Medioevo a tavola a GradaraA seguito del grande successo riscontrato nel corso del 2007, le cene medioevali organizzate dai ristoratori di Gradara in Collaborazione con il Comune, continueranno per tutto il 2007 e il 2008 senza interruzioni. Non ci saranno più le due sessioni, quella estiva (giugnosettembre) e quella invernale (dicembre-marzo) ma un programma continuo che proseguirà fino a tutto il 2008.

“Le prenotazioni che abbiamo ricevuto questa stagione sono state tantissime e la curiosità è tale – sostiene Sandro Alessi, Presidente della Pro Loco di Gradara – che ci è sembrato opportuno fare diventare “Il Medioevo a Tavola” un appuntamento fisso durante tutto l’anno. Per quanto ne so

– prosegue Alessi – non esiste qualcosa di simile a “Il Medioevo a Tavola” in Italia. Ci sono, è vero,

diversi ristoranti e Paesi che organizzano ritrovi conviviali in chiave storica, ma nessuno che duri continuativamente durante tutto l’anno e che coinvolga quasi tutti i ristoranti del centro storico! Uno dei motivi del successo dell’iniziativa è stato senz’altro l’altissimo livello qualitativo della

ricostruzione eno-gastronomica, degli utensili e dell’ambiente che i nostri ristoratori propongono ad ogni appuntamento. Un’esperienza che invito tutti quanti a provare almeno una volta!”

Banchetto Medievale a GradaraLe suggestive rievocazioni gastronomiche medievali saranno in programma ogni secondo venerdì del mese, da ottobre 2007 a maggio 2008 e 2 giovedì al mese (in concomitanza con i

“Giovedì al castello”) da giugno a settembre 2008.

 

I ristoranti che aderiscono all’iniziativa:

La Botte, La Tavernetta da Paolo e Francesca, Il Bacio, Pizzeria Da Berto, Il Soldato di Ventura.

Per informazioni: 0541-964115 oppure 0541-964673. È consigliata la prenotazione UN PO’ DI STORIA DE “IL MEDIOEVO A TAVOLA”

 

L’iniziativa “Il Medioevo a Tavola” è cominciata il 16 giugno 2006 con il seminario “Cibo e Ristorazione nel Medioevo”, che ha visto come oratore uno dei più importanti storici ed esperti di cultura e tradizione dell’alimentazione come il professore Massimo Montanari. Fa parte del Comitato Scientifico che ha curato l’iniziativa anche lo storico riminese Prof. Piero Meldini.

Il seminario ha coinvolto principalmente i ristoratori di Gradara molti dei quali si sono resi disponibili ad adeguare i propri locali mettendo alla prova la loro professionalità nel tentativo di

riproporre gli antichi sapori e l’atmosfera delle antiche locande. Gran parte del merito va, quindi, Via Mancini, 23 – 61012 GRADARA tel. 0541/823921 fax 0541/964490 attribuito ai coraggiosi ristoratori che si sono imbarcati in questo viaggio affascinante ma per nulla semplice e assai impegnativo, considerati gli elevati standard qualitativi che sono richiesti per una rievocazione storica filologicamente corretta.

Ogni ristorante si distingue con differenti proposte di menù, dal banchetto nobiliare, a quello popolare a quello basato principalmente sulle verdure o sulla cacciagione, tutti impegnati nel non facile compito di rievocare una cucina e, soprattutto, un atteggiamento nei confronti del cibo scomparsi da 600 anni e molto distanti dal nostro modo di pensare ma proprio per questo intriganti e sicuramente apprezzati da un pubblico che vuole provare qualcosa di diverso.

Va riconosciuto anche l’impegno dell’Amministrazione Comunale di Gradara che ha ideato e organizzato l’iniziativa, fornendo ai ristoratori che si sono lasciati coinvolgere e affascinare tutti gli strumenti per compiere al meglio la propria parte.

Fonte: urbinoeprovincia.com

Tags:

Oct 31 2007

Le giornate del Riesling in Alto Adige

Classified in: Enologia,Eventi,Manifestazioni,Trentino Alto Adige,Vinoisidoro81 at 7:29 pm

Le giornate del Riesling in Alto AdigeLe Giornate del Riesling a Naturno prevedono tre giorni dedicati alla scoperta della regina delle uve bianche e del suo pregiato vino, con la possibilità di visitare cantine ed entrare in contatto con i produttori locali.

Sabato 10 novembre si terrà la Premiazione Riesling Gold, alla quale prenderanno parte con i loro Riesling numerose aziende vitivinicole altoatesine e nazionali. I Riesling in concorso verranno attentamente valutati da una giuria specializzata, composta da esperti e conoscitori di vini italiani e internazionali.

Nelle giornate dell’11 e del 12 novembre sarà proposto un programma vario, interessante e ricco di contenuti: il pubblico potrà infatti degustare e confrontare i vini premiati, insieme ad una selezione dei migliori Riesling provenienti da tutto il mondo e dalle zone di coltivazione più classiche.

Originario della Germania, il Riesling viene coltivato in Alto Adige già dalla metà del XIX secolo, ma è solo negli ultimi 15 anni che la Val Venosta e la Valle Isarco sono state scoperte come luoghi particolarmente adatti alla coltivazione di queste uve.

Per le caratteristiche morfologiche delle due valli, i vigneti hanno spesso forti pendenze che favoriscono l’esposizione delle piante ai raggi solari, donando al vino un’intensità e un bouquet molto apprezzati; grazie alla latitudine settentrionale e alle caratteristiche del territorio, il Riesling prodotto in Alto Adige è caratterizzato da un equilibrio perfetto tra acidità, dolcezza e contenuto alcolico.

Naturno si trova a pochi chilometri da Merano e si raggiunge in automobile oppure con il treno della Val Venosta da Bolzano o Merano, nonché in aereo dall’Aeroporto di Bolzano.

Maggiori informazioni su http://www.rieslingtage.com

Tags: