Dec 22 2007

Presepi in Liguria

Classified in: Liguria,Mercatini,Nataleisidoro81 at 11:15 am

GENOVA

Alla Chiesa di San Barnaba in piazza San Barnaba da visitare un presepe con figure genovesi dei secoli XVIII e XIX. Aperto dal 25 dicembre al 3 febbraio. Info: 010- 2722829.
Presso il Monastero delle Clarisse Cappuccine in via Domenico Chiodo la rievocazione del “Presepe di Greccio” con figure genovesi del XVIII secolo. Aperto dal 25 dicembre al 3 febbraio. Info: 010-2722785.
Al Santuario di Nostra Signora Assunta di Carbonara (La Madonnetta) il presepe permanente con numerose figure genovesi databili dal XVII al XIX secolo. Info: 010- 2725308.
Presso la Chiesa della SS. Concezione (Padre Santo), in piazza dei Cappuccini, il presepe con figure genovesi di grandi dimensioni databili dal XVIII al XIX secolo e rare figure napoletane del XVII secolo. Aperto dal 25 dicembre al 3 febbraio. Tel. 010-8392307.
Al Santuario di Santa Caterina da Genova, in viale IV Novembre, il presepe artistico genovese del ‘700. Aperto dal 7 dicembre al 2 febbraio. Info: 010-580652.
Al Convento di Nostra Signora del Rifugio in Montecalvario (Suore Brignoline), in Viale Centurione Bracelli, il presepe con rare figure napoletane di grandi dimensioni databili alla fine del XVII secolo. Aperto dalla notte di Natale al 2 febbraio. Info: 010-825728.
All’Oratorio di San Bartolomeo di Staglieno, in salita alla Chiesa di Staglieno, il presepe scenografico con figure genovesi settecentesche. Aperto dal 24 dicembre al 3 febbraio. Informazioni: 010-8360814.
Al Santuario di Nostra Signora del Monte -in salita N.S. del Monte – il presepe con figure genovesi databili dal XVIII al XIX secolo. Aperto dalla notte di Natale al 2 febbraio. Info: 010-505854.
Alla Chiesa di San Desiderio – in via alla Chiesa di San Desiderio – il presepe con figure genovesi e napoletane del XVIII secolo. Aperto dalla notte di Natale fino al 3 febbraio. Info: 010-3450386.
Nella Galleria di Palazzo Rosso, da venerdì 8 dicembre a domenica 3 febbraio, un presepe animato da figure settecentesche appartenenti alle collezioni civiche nella tradizione dei grandi presepi allestiti dai Brignole-Sale nel XVIII secolo. Info: 010- 2476351.
Nella Cattedrale di San Lorenzo da vedere il gruppo marmoreo con il Bambino, Giuseppe, Maria e il pastore in atto di omaggio. Aperto dal 20 dicembre al 9 gennaio.
Alla Chiesa di San Filippo Neri, in via Lomellini, un presepe tradizionale. Aperto dal 16 dicembre al 2 febbraio. Nelle stesse date si può ammirare anche il presepe artistico del ‘700 all’interno dell’Oratorio. Info: 010-2465426.
Nella Chiesa di San Donato, in piazza San Donato, il presepe tradizionale è visitabile dal 20 dicembre al 20 gennaio. Info: 010- 2468869.
Nella Chiesa di San Giorgio – in piazza San Giorgio – il presepio con figure di terracotta policroma in stile figurativo moderno. Aperto dal 20 dicembre al 20 gennaio. Info: 010-2468869.
Nella Chiesa di Sant’Eusebio, in piazza Chiesa di Sant’Eusebio, il presepio artistico con paesaggio ligure. Dall’8 dicembre al 13 gennaio. Info: 010-8362531.
Nella Chiesa di San Martino di Struppa -salita Costa e Poggio – il presepe artistico con statue del XVIII secolo. Aperto dal 23/12 al 13/1. Info: 010-804000.
Nella Chiesa di San Francesco da Paola (tel. 010-261228) la mostra del presepe nel mondo. Dall’8 dicembre al 2 febbraio.Info: 333-9318655.
Nella Chiesa di San Michele di Montesignano, in via Terpi 24, il presepe artistico con statue del XVIII secolo in un antico borgo genovese. Aperto dal 25 dicembre al 10 febbraio. Info: 010- 8356429.
All’Abbazia di San Siro di Struppa – in via di Creto 37 – il presepe tradizionale rivierasco con statuine moderne in ceramica di Albissola. Aperto dal 25 dicembre al 3 febbraio. Info: 010-808643.
All’Abbazia San Gerolamo di Quarto, in via Redipuglia, il presepe ambientato in località liguri che quest’anno riprodurrà il paese di Portofino. Aperto dalla notte di Natale fino a fine febbraio. Info: 010-395319.
Presso la Chiesa Parrocchiale di San Pietro di Quinto – piazza Frassinetti – un presepe tradizionale. Quest’anno il presepe è stato rinnovato e si potrà ammirare Genova dall’alto con la Lanterna e i vecchi mulini genovesi. Aperto dal 25 dicembre al 23 gennaio, orario 8-12 e 17-19. Info: 010-3200447.

PONENTE

Ad Arenzano, al Santuario del Bambino di Praga, il presepe di Eliseo Salino in ceramica artistica. Aperto tutto l’anno, tutti i giorni dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 18. Info: 010- 9127386. All’Oratorio di Santa Chiara il presepe rappresenterà un omaggio a Lourdes. Orari: dal 23 dicembre all’Epifania festivi dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 18.30; feriali dalle 16 alle18. Info: 010-9127470.
A Cogoleto nell’Oratorio di San Lorenzo i presepi si possono invece visitare dal 16 dicembre al 13 gennaio. Uno è costituito da trenta grandi statue in terracotta interamente lavorate a mano: la scenografia di quest’opera richiama scorci ed angoli suggestivi dell’antico borgo marinaro. L’altro è un antico presepe appartenente alla scuola del Maragliano costituito da statuine intagliate nel legno ed avvolte in preziose vesti d’epo-ca. Orario: feriali dalle 16 alle 19; festivi dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 19. ***
A Voltri, al Santuario di Nostra Signora delle Grazie, un presepe panoramico con figure genovesi e napoletane dei secoli XVIII e XIX. Aperto dalla notte di Natale al 31 gennaio. Info: 010-6136501. Nella Chiesa di San Eugenio di Crevari – loca-lità Crevari sopra Voltri – da vedere l’antico presepe meccanizzato. Aperto dalla Notte di Natale al 10 febbraio. Info: 010-6136675. *** A Voltri, presso l’Oratorio S. Ambrogio, la mostra – concorso “I presepi di Voltri”. Dal 25 dicembre al 13 gennaio.
A Sampierdarena, nella Chiesa di Nostra Signora del Belvedere, un presepe con figure genovesi dei secoli XVIII e XIX. Aperto dalla notte di Natale fino al 13 gennaio. Info: 010-6459710.

VAL TREBBIA / VAL BISAGNO

Il presepe di Pentema
In questo vecchio borgo, nel comune di Torriglia, ritorna il caratteristico presepe ambientato nelle case antiche e nei vicoli. La rievocazione storica si rifà alla vita nel XIX secolo. Con una accurata ricostruzione sono stati così realizzati diversi personaggi, tutti a grandezza naturale con abiti di quel tempo, ambientati in momenti di vita quotidiana e rappresentati nei diversi punti di Pentema dove hanno realmente operato. Il presepe sarà visitabile dal 24 dicembre al 6 gennaio tutti i giorni, in seguito fino alla fine di gennaio al sabato e alla domenica. Orario: 10-18. Info: 010-944802.
Il presepe di Viganego
In questa località del comune di Bargagli, nel boschetto adiacente la chiesa, viene proposto questo particolare presepe tutto in pietra che rispecchia lo stile delle costruzioni locali. Aperto dal 25 dicembre al 28 febbraio. Fino al 13 gennaio tutti i giorni 10- 12 e 14.30-18.30; dal 14 gennaio al 28 febbraio solo sabato e domenica 14.30- 18.30. Altri giorni su appuntamento chiamando il numero 333-9362131.
Il presepe di Traso (Bargagli)
Si estende su una superficie di circa 35 mq all’interno dell’Oratorio San Rocco, è realizzato in ardesia. Il visitatore segue un percorso all’interno di una grotta che consente una magnifica visione delle diverse scene in movimento. La costruzione di ogni singola casa prevede un’accurata preparazione: le lastre di ardesia devono essere ridotte in strisce di due/tre centimetri, ognuna di queste successivamente suddivisa in piccoli mattoncini. Orario di visita: dal 24 dicembre, dopo la Messa di mezzanotte, al 6 gennaio tutti i giorni 10-12 e 14.30- 18.30; dal 7 gennaio al 10 febbraio saba-to e domenica 14.30-18.30; feriali su prenotazione al n. 010-900261.
Il presepe di Montebruno
Presso il Santuario, dal 21 dicembre fino a fine gennaio, da vedere il presepe composto da cinquanta statuine inserite in un paesaggio realizzato con ceppi di legno. Orario: 9-12 e 14-16. Info: 010-944076.
Presepe a Fontanegli
La Confraternita di San Giacinto di Fontanegli organizza, presso l’Oratorio di San Giacinto, la 17esima mostra di presepi artistici realizzati da ventuno artisti. Apertura dal 23 dicembre al 13 gennaio tutti i giorni, dal 19 gennaio al 3 febbraio solo sabato e domenica. Orario: tutti i giorni 14.30-18. Sono prenotabili visite per gruppi chiamando il 010-809015.
Presepe a Torriglia
E’ un presepe permanente, molto grande e caratterizzato da numerosi movimenti, che si può visitare presso l’oratorio. Orario di apertura dalle 9 alle 18. Info: 010- 944507

VALPOLCEVERA

A Ceranesi – nella Chiesa del Santissimo Nome di Gesù in località Geo – c’è il presepe meccanizzato che riproduce antichi fabbricati, le chiese della Guardia, uno scorcio della vallata. Aperto dalla Notte di Natale al 3 febbraio.
Al Santuario della Madonna della Guardia c’è il presepe realizzato da Gigi Noli utilizzando radici di piante di ogni tipo.
E quello tradizionale con statuine del ‘700 ambientato in una immaginaria Genova del XVIII secolo.
Al Santuario della Madonna della Guardia dalla Notte di Natale fino al 13 gennaio da vedere anche la mostra di presepi. Orario: 10-12 e 14.30-18. Dopo l’Epifania solo sabato e domenica. Tutti i sabato e le domeniche di dicembre si svolge anche il mercatino del presepe con vendita di statuine, capanne e altri oggetti per la realizzazione del presepe.
A Serra Riccò, nella Chiesa di San Cipriano, presepe con figurine attribuite alla Scuola del Maragliano: la scenografia riproduce il paese dell’entroterra ligure con l’Appennino sullo sfondo e comprende anche un angolo di paesaggio palestinese. Aperto dalla Notte di Natale al 3 febbraio. Info: 010-751926.
Sempre a Serra Riccò, in frazione Orero, il “Presepe delle Favole” che riprende il mondo delle favole illustrate attraverso la realizzazione di oltre trenta figure a grandezza naturale. L’allestimento, realizzato in ambienti coperti, giardini e vicoli, è volto a valorizzare gli angoli caratteristici del paese. Il presepe rimarrà aperto tutti i giorni festivi e prefestivi fino al 31 gennaio. Nell’Oratorio della Chiesa Santa Caterina di Begato il presepe artistico, visitabile dalla notte di Natale fino alla fine di gennaio, è realizzato con statuine in legno della parrocchia e abbraccia il periodo che va dal ‘600 all’800.
Le statuine raggiungono altezze fino a quasi un metro. La chiesa è raggiungibile facilmente con la linea 272 AMT in partenza da Piazza Pallavicini a Rivarolo. Per il dettaglio degli orari chiamare il n. 010-7404318 oppure 340-7115604.
A Certosa, presso il salone della Parrocchia di San Bartolomeo della Certosa, ritorna il presepe artistico meccanizzato. Realizzato su una superficie di oltre 100 mq. riproduce, con oltre ottanta movimenti, scene di vita quotidiana della Liguria. Aperto dalla Notte di Natale fino all’Epifania ore 10-12 e 16-19 ; dal 7 gennaio al 3 febbraio da lunedì a venerdì 16-19, sabato e domenica 10-12 e 16-19. Info: 010-6443039.
A Pontedecimo nei locali della Casa della Beata Chiara si svolge la dodicesima edizione dell’esposizione di presepi in miniatura e presepe meccanizzato. Dal 24 dicembre al 13 gennaio. Orario: festivi 10- 12 e 15-19.
A Villa Serra di Comago (Sant’Olcese) dal 15 dicembre al 13 gennaio la mostra di presepi. Orario: festivi 10-12 e 16-18. Info: 010-715577.
A Campomorone da vedere i presepi nelle Chiese di San Bernardo, “Ascensione di N.S. Gesù Cristo” in frazione Pietralavezzara, nella parrocchia di Santo Stefano di Larvego, di Sant’Andrea di Isoverde, nella parrocchia di San Michele Arcangelo in frazione Gallaneto.

VALLE SCRIVIA

A Savignone, presso la chiesa di San Pietro, artistico presepe di scuola ligure, realizzato dal pittore Armando Merlo, che ripropone il paesaggio tipico dell’entroterra ligure di qualche secolo fa. Dalla fine della Santa Messa di Natale fino al 16 gennaio. Info: 010-936627.
A Ronco Scrivia in località Borgo Fornari le statuine, di rilevante interesse artistico, formano un presepe tradizionale ligure nella chiesa. Dall’8 dicembre al 15 febbraio.
A Crocefieschi, nella Chiesa di Santa Croce, da visitare il presepe dall’8 dicembre al 17 gennaio.
A Vobbia dall’8 dicembre al 6 gennaio il presepe “Una stella comune” nell’oratorio della Santissima Trinità. Visitabile al sabato e la domenica dalle 14.30 alle 17.30.
A Valbrevenna, località Carsi, dal 15 dicembre al 31 gennaio è possibile ammirare un presepe con le figure realizzate con ferro battuto dipinto a mano. Info: 010-9390239.
Da vedere dal 15 dicembre al 31 gennaio anche il presepe in località Pareto – collocato in una stalla antichissima – con la Natività disegnata da Luzzati. Info: 010- 9390259. E quello inserito in un locale della teleferica della Madonna dell’Acqua dove le figure del presepe sono realizzate con tavole di castagno mentre per il Bambin Gesù è stato utilizzato il pane. Aperto dal 23 dicembre fino a Pasqua. Info: 010- 503248.
A Davagna, dal 10 dicembre al 2 feb-braio, in località Dercogna, il presepe di terracotta.
A Busalla il presepe presso la parrocchia di San Giorgio. Info: 010-9643817.

VALLI STURA E ORBA

A Masone presso il Museo Civico “Andrea Tubino” è realizzato un grande presepe meccanizzato. Inaugurazione domenica 23. Nel periodo natalizio fino all’Epifania tutti i giorni ore 15.30-18.30 Quindi fino a fine gennaio apertura sabato e festivi ore 15.30-18.30. Info: 347-1496802.
A Campo Ligure il presepe presso l’Oratorio dei SS. Sebastiano e Rocco è meccanizzato e presenta circa 150 personaggi che si muovono. Non manca neppure la nevicata grazie a cinquemila specchietti che creano una miriade di piccoli lampi bianchi. Dal 15 dicembre al 27 gennaio. Orario sino al 7 gennaio: tutti i giorni 9.30-12 e 15-18.30; dopo il 7 gennaio solo pomeriggio nel corso della settimana, mattino e pomeriggio nei week-end. Nel centro storico in via Voltino da vedere anche il “Presepe del contadino” realizzato grazie all’abilità di un artigiano locale. Dal 15 dicembre al 27 gennaio. Orario: sabato e domenica 9.30-12 e 14-18.
A Rossiglione presso l’Oratorio di N.S. Assunta da vedere quello realizzato con pietre raccolte nel fiume e nei ruscelli della Valle Stura. Orario: sabato e domenica dalle 9.30 alle 20.30. Presso l’Oratorio di San Sebastiano ( 010- 925398) il presepe presenta statuine di fine Ottocento in terracotta e in legno alte trenta centimetri e con vestiti originali.
Orario: festivi 10-12 e 15-19, prefestivi 15-19, altri giorni su appuntamento. Entrambi i presepi si possono visitare dalla notte di Natale sino al 31 gennaio.

PRESEPI VIVENTI

Genova
Oltre ai presepi tradizionali, da non perdere anche gli appuntamenti con i presepi viventi. Sabato 8, alle 18 dalla Chiesa di Nostra Signora del Carmine lungo le vie del quartiere, il presepe itinerante. Domenica 16, alle 14.30 al Santuario di Nostra Signora dell’Acquasanta a Voltri, il “Gran presepe barocco”. Sabato 22 alle 20 il presepe vivente presso i giardinetti ARCI a fianco della Chiesa di Sant’Eusebio. Domenica 23 presepi itineranti alle 15 alla Chiesa di Santa Maria Assunta di Granarolo, alle 16.30 a Voltri per le vie e le piazze fino alla Villa Duchessa di Galliera, alle 17 a Prà in vico Bignone. Sabato 5 gennaio alle 15.30 al Museo Diocesano il presepe per l’arrivo dei Magi. Domenica 6 dalle 10 alle 12.30 il Corteo dei Magi a Sestri Ponente da Villa Rossi a piazza Poch.

Genova Prà
Domenica 23 in Vico Bignone dalle 17 alle 19 il presepe vivente che sarà ripetuto lunedì 24 alle 23. Nella Fascia di rispetto alle 21.30 il Concerto di Natale della Banda musicale C. Colombi.
Alle 21 alla Cappellina S. Bartolomeo il concerto natalizio a cura del Circolo Culturale Praese.

Ceranesi
Per rendere ancora più magica la notte di Natale nella Parrocchia di San Bartolomeo di Livellato (Comune di Ceranesi) si terrà un presepe vivente. A partire dalle 22.30 vi aspettano figuranti in costume, animali, profumi e atmosfere antiche che conduranno sino alla S. Messa di mezzanotte. Per raggiungere Livellato da Bolzaneto seguire la strada per il Santuario della Guardia, al bivio per Livellato svoltare a destra.

Cogorno
Domenica 6 gennaio alle 14.30 il presepe vivente nel borgo della Basilica dei Fieschi. Il corteo, formato da personaggi in costume contadinesco, Re Magi, gruppi di pastori e pastorelle con carri, galline e gregge al seguito, sfila lungo le principali vie di San Salvatore e raggiun-ge il borgo della Basilica dei Fieschi accolto da antichi popolani e mestieranti al lavoro sul sagrato. Info: 348-9233719.

Sestri Levante
Domenica 30 Presepe vivente in località Villa Tassani con la rappresentazione sacra in costume alle 18.

Fonte: http://www.mangiareinliguria.it/ita/sagre_liguria.php

Tags:

Dec 19 2007

Mercatini di Natale a Bolzano

Magie d’Avvento in note musicale, fiabe e racconti

Durante il periodo dell’Avvento, le piazze e le vie di Bolzano si animano grazie a numerosi spettacoli capaci di diffondere un’autentica e calda atmosfera prenatalizia. Ogni fine settimana e nel periodo di S. Ambrogio, sul palco allestito sotto il grande albero di Natale in Piazza Walther, viene proposto un intenso e variegato programma di intrattenimento all’insegna dell’autentica tradizione musicale locale con concerti delle bande musicali in costume, gruppi di danze folcloristiche, suonatori di cetra e di corni alpini. Anche per i più piccoli non mancano le sorprese come il teatrino delle marionette o la sceneggiatura del presepe vivente.

Inaugurazione

Giovedì, 29 novembre; ore 17.00
Inaugurazione della 17° edizione del Mercatino di Natale di Bolzano con accompagnamento musicale

Teatrino delle marionette

Dal 29/11 al 23/12
Ogni giorno da martedì a domenica alle ore 16 e 16.30 (domenica ore 10 e 10.30) spettacolo di marionette in lingua italiana e tedesca in Piazza Walther (davanti alla Cassa di Risparmio).
Teatrino delle marionette-Kasperltheater proposto dalla Fondazione della Cassa di Risparmio.

Il mercatino dell’artigianato in Piazza Municipio

dal 29 novembre al 23 dicembre
L’atmosfera natalizia non abita solo in Piazza Walther, ma è aria di festa in tutta la città: dal 29 novembre al 23 dicembre otto artigiani locali escono dalle loro botteghe per proporre il mercatino dell’artigianato in Piazza Municipio. I produttori di ceramica, gli intagliatori del legno e i fioristi predispongono creative idee regalo e fantasiosi articoli natalizi per decorare la casa.

Il mercatino della solidarietà

dal 29 novembre al 23 dicembre
nelle vie del centro le associazioni ONLUS propongono i loro progetti sociali e la vendita di oggetti regalo, decorazioni per la casa e gastronomia.

Rassegna artigianale in Piazza della Mostra

Dal 1 al 23 dicembre
Piazza della Mostra si trasforma in punto di incontro per chi ama le idee regalo fatte a mano: il mercatino organizzato del Centro Relazioni Umane di Bolzano propone la produzione e vendita di stoffe ricamate, lavori su seta, bigiotteria, lavori in ceramica e vetro e molto di più.

Musica natalizia tradizionale

Sabato, 1 dicembre; dalle ore 14.00 alle ore 18.00
Lechner Katja all’ arpa;
Gruppo di fiati “Eisacktaler”;
Suonatori di corno “Welschellen”

Concerto della Banda Musicale Gries di Bolzano

Domenica, 2 dicembre; ore 11.00

Musica natalizia tradizionale

Domenica, 2 dicembre; dalle ore 14.00 alle ore 18.00
Gruppo di fiati “Banda musicale Ponte Nova”,
Banda Musicale Kollmann
Suonatori di corno “La Tambra”
Gruppo di danze popolari di Collepietra

San Nicolò al Mercatino di Natale

Giovedì, 6 dicembre; ore 15

Venerdì lungo

7 dicembre, tutti gli stand rimangono aperti fino alle ore 21.00

Speciale Annullo Postale

Sabato, 8 dicembre; dalle ore 10 alle ore 16.00
“Poste Italiane” sarà presente al Mercatino di Natale con l’ormai tradizionale annullo postale speciale. Informazioni presso l’Azienda di Soggiorno, tel. 0471 307000.

Musica natalizia tradizionale

Sabato, 8 dicembre; dalle ore 14.00 alle ore 18.00
Quartetto di clarinetti Banda Musicale Collepietra
Gruppo “Melauner Musikanten”
Coro Castel Flavon

Concerto Banda Musicale Dodiciville di Bolzano

Domenica, 9 dicembre; ore 11.00

Musica natalizia tradizionale

Domenica, 9 dicembre; dalle ore 14.00 alle ore 18.00
Gruppo “Die Zomgschwoastn”
Quartetto della Banda Musicale di Egna
Suonatori di corno “La Tambra”
Gruppo “Ahrntaler Doppelquartett”

Musica natalizia tradizionale

Sabato, 15 dicembre
Dalle ore 14.00 alle ore 18.00
Duo “Daniel & Angelika”
Gruppo “Melauner Musikanten”
Phos Chor
Coro maschile”Männergesangsverein Gries”
In piazza del Grano: Presepe Vivente a cura del gruppo teatrale Gries.

Concerto della Banda Musicale di Bolzano

Domenica, 16 dicembre; ore 11.00

Musica natalizia tradizionale

Domenica, 16 dicembre; dalle ore 14.00 alle ore 18.00
Gruppo “Die Zomgschwoastn”
Suonatori di corno “Welschellen”
Banda Musicale di San Genesio
Quintetto della Banda Musicale di S. Michele/Appiano
In piazza del Grano: Presepe Vivente a cura del gruppo teatrale Gries.

Musica natalizia tradizionale

Sabato, 22 dicembre
Dalle ore 14.00 alle ore 18.00
Duo “Daniel ´& Angelika”
Gruppo “Kaseralm Sänger”
Ballo con le fiaccole del gruppo di danze popolari di Gries.

Musica natalizia tradizionale

Domenica, 23 dicembre; dalle ore 17.00
Chiusura del Mercatino di Natale di Bolzano.

Maggiori dettagli nel sito www.bolzano-bozen.it

Tags: